Viaggiare con un cane.. difficile ma non impossibile!

IMG_0071Ebbene si, ho un nuovo compagno di viaggio, il piccolo pinscher jhonny! Eccolo in uno dei pochi momenti in cui sta fermo… 🙂
E visto che come sempre l’Italia è bella ma “presa in piccole dosi”, dopo ben 4 mesi di fermo abbiamo deciso finalmente di partire per le Canarie tutti insieme! Si va a Fuerteventura!!
Ovviamente per me era cosa nuova partire con un cane e all’inizio mi ero un po’ preoccupata a dir la verità, cercavo su internet informazioni generali, come  compagnie aeree che li accettano e per quali prezzi e soprattutto i vaccini necessari per poterlo espatriare, ma ho trovato molto poco e tante opinioni e commenti negativi che mi facevano venir voglia di prendere una nave da Cádiz.. e per una come me che soffre il mal di mare, due giorni di barca potrebbero essere infernali! Le poche cose utili le ho trovate grazie a Yahoo Answers ma comunque datate e quindi a mio parere poco sicure..
L’idea migliore, in primis, è stata telefonare al veterinario dell’A.S.L. e farmi dire esattamente cosa mi serviva per poter far uscire dall’Italia il mio Jhonny: vaccinazione antirabica almeno un mese prima della richiesta del passaporto, quindi passaporto (e microchip nel caso non sia stato registrato alle prime vaccinazioni) e ricetta per le goccine rilassanti consigliate per il viaggio. Solo il passaporto costa dalle 5,00 alle 8,00 euro, il microchip 3,00 euro e il vaccino antirabico dipende dal veterinario, di norma tra le 30 e le 40 euro.
Seconda super idea.. agenzia viaggi del paese! Io vivo vicino a Stresa e quindi mi sono appoggiata a “Nati con la valigia”, dove due ragazze gentilissime ci hanno trovato un volo per Gran Canaria (per Fuerteventura purtroppo non ce n’erano disponibili) con Neos, che permette di viaggiare in cabina con i proprio animali (che non superano i 10kg). Tutte le altre compagnie, come Ryanair o Easy jet non accettano animali a bordo e altre come Meridiana li accettano ma con tempi lunghissimi e non è sicuro che alla fine imbarchino il cane…
Con Neos, il cane paga 5,00 euro al kg, deve viaggiare in un trasportino omologato e con il suo documento d’identità. Trovate comunque tutte le info qui: trasporto animali.
Da Gran Canaria poi, per arrivare a Fuerteventura, abbiamo preso una nave della linea Armas, il cane paga 3.00 Euro e il viaggio dura circa 7 ore.. Nel caso vi capitasse di viaggiare con questa compagnia, ricordatevi di portarvi almeno un grosso asciugamano per coprirvi dalla freddissima aria condizionata che per ovvi motivi non posso spegnere..
Immagine mappa
La nave attracca a Puerto del Rosario, la capitale dell’isola che dista una ventina di minuti da Corralejo, la nostra meta. Il biglietto dell’autobus è di circa 3,50 e il cane purtroppo viaggia nel bagagliaio, più che altro per ignoranza del conducente.. Per fortuna che Jhonny era stordito dalle gocce rilassanti se no penso che non l’avrebbe passata tanto bene…
In conclusione.. siamo arrivati dopo 24 ore dalla partenza stanchi ma felici e nonostante qualche piccolo inconveniente il viaggio è stato perfetto!
Spero di essere stata utile 🙂 Ovviamente a vostra disposizione per qualsiasi info in più!
… a presto…
Annunci

4 pensieri su “Viaggiare con un cane.. difficile ma non impossibile!

  1. Pingback: Qui c’è solo questo | Pensieri distratti di una viaggiatrice

  2. Pingback: Viaggiare con un cane..in treno! | Pensieri distratti di una viaggiatrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...