Chi sono

Mi chiamo Alice,

  sono una tuttofare – fotografa – scrittrice per passione – pirata  giramondo – strega per natura..

viaggiatrice di professione.

Una sognatrice patentata con la reflex sempre al collo che vive  viaggiando..

Myself in Samanà - Rep. Dominicana

Myself in Samanà – Rep. Dominicana

Fin da piccola, mentre guardavo fuori dalla finestra di casa e osservavo il lago Maggiore nel suo freddo splendore,  sognavo di girare il mondo, magari su di un veliero vivendo emozionanti avventure solcando i sette mari in compagnia di pirati e di persone interessanti e misteriose.

Qualche tempo fa i miei cari genitori hanno trovato un tema della terza elementare dove mi chiedevano di spiegare cosa volevo fare da grande e perchè.. ebbene, io a 8 anni volevo girare il mondo e vivere viaggiando, oltre a diventare ballerina, ovviamente!

A 8 anni avevo le idee molto chiare su quello che  sarebbe stato il mio futuro.

 Non mi interessava quale sarebbe stato il mio lavoro o la mia professione, avrei fatto di tutto pur di poter viaggiare all’infinito, per poter vedere tutto senza perdere niente..

E così è stato.. nel 2002, appena maggiorenne,  le prime stagioni come animatrice in Italia e Grecia, quando l’animazione era un vero lavoro estenuante e stressante paragonabile al militare.. Ma le stagioni non facevano per me, vincolata ad un hotel dove non potevo vivere la “vera vita”.. ed ecco che nel 2007, da un giorno all’altro faccio un biglietto per Barcellona.. “torno fra un mese..” dissi alla mamma…

Si.. dopo un mese mi ero stabilità in quella grande città come una vera catalana e a casa non mi hanno vista per un bel pò..

Da li il mondo mi ha letteralmente chiamata, mi ha “risucchiata”.. Prima tutta la Spagna in due anni senza perdere niente.. Poi l’Africa.. la Tunisia mi ha trattenuta per un anno e Capo verde, in seguito, mi ha stregata e rapita, in tutte le sue isole.. La Rep. Dominicana è stata un regalo di quattro mesi ma  forse il vero omaggio è stato il viaggio di andata che mi ha regalato per la prima volta l’America e la bella New York a Natale! E poi Egitto, le Isole  Canarie, la Francia..

Ho fatto di tutto: cameriera, barista, venditrice di sandali, fotografa, scrittrice, traduttrice, coltivatrice, cuoca, coreografa, istruttrice fitness, istruttrice di nuoto, paninara, gelataia, musa, belly dancer,  critica, passeggiatrice di cani… Se si tratta di viaggiare niente mi ferma, è più forte di me.. è viscerale.. come quando ami qualcuno a dismisura e senti che senza non potresti vivere.

lezioni di nuoto in Rep. Dominicana - Isola di Saona

lezioni di nuoto in Rep. Dominicana – Isola di Saona

Ho scelto di fare questa vita per inseguire il mio sogno, per diventare una viaggiatrice, per sentirmi innamorata ogni giorno della mia vita.

Viaggiare mi da tutto quello che io possa  desiderare. Non amo la monotonia e il freddo, non mi piace portare le scarpe o  vestiti pesanti (che poi nello zaino pesano troppo), mi piace guardare il tramonto e immortalarlo per poter paragonare un paradiso con l’altro…

 Per questo mi ritrovo di sei mesi in sei mesi (quando è tanto arrivo all’anno!) a cambiare città, o stato, o continente, per imbattermi in nuove avventure, nuove culture, nuove persone,  nuovo tutto.. per inseguire la vita e beh, anche l’estate!

Conseguenze? Tantissime foto nell’hard disk e tantissimi diari di viaggio che si accumulano nei cassetti!

.. e alla fine tutte queste esperienze fatte restano nella mia memoria fervide e vive, tutte come se fossero state appena vissute.. è un pò anche per questo che nasce la passione/ossessione per la fotografia, per non perdere niente dei mondi nuovi che mi accoglievano, con i loro pro e contro e i loro colori uguali ma sempre diversi.. a volte impossibili da spiegare a parole se non hai una fotografia davanti.. e diciamoci la verità, uno scatto racconta di se già abbastanza da solo, senza cicerone in seguito..

Difficile spiegare a voce il rumore del mare o quel magnifico tramonto.. o la felicità e la spensieratezza  di persone che con pochissimo vivono alla grande.. Ancor più difficilissimo è spiegare l’emozione provata guardando una tartaruga depositare le uova o cavalcando in mezzo a foreste da fiaba..

Un bagaglio culturale che diventa sempre più grande (… e per fortuna che in aeroporto non lo pesano..!!)

 …e per questo ho deciso di scrivere un blog! Per raccontare come passo la mia vita, dagli  itinerari improvvisati che, a volte, non sono proprio i migliori ma comunque mi  hanno sempre  ricondotto sulla giusta via, o  le ricette tipiche che, a dir si voglia,  sono tipiche solo quando le mangi dove nascono.

Vorrei  fornire  informazioni utili a viaggiatori/viaggiatrici professionisti/e o amatoriali o per chi, come me, ha scelto il mondo come CASA.

Nel Salento

Nel Salento

….La viaggiatrice distratta in infradito

5 pensieri su “Chi sono

  1. Capito per caso e e resto con piacere, l’augurio più grande che posso farti e di poter continuare questa vita per sempre…come si dice? Volere è potere.
    Non ti nego una sana invidia, per ciò che farei se mi svegliassi domattina con la mia vita da ricominciare 😉

    • Grazie Beatrice, non posso che sentirmi onorata! Come dici tu “Volere è potere” e io aggiungo “chi vivrà vedrà” 😉 ..e non ti nego che mi farebbe piacere avere una compagna di viaggio, nel caso decidessi di mollare tutto 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...